Servizio di assistenza igienico personale

imagen_6_6

Il problema dell’handicap ha trovato, negli ultimi decenni, maggiore attenzione nei settori dell’intervento pubblico, e in modo particolare, in quelli che trattano le problematiche socio – assistenziali. Tale trasformazione si è accompagnata alle trasformazioni sociali, culturali e legislative avvenute, nonchè alla diversa concezione dell’assistenza e del trattamento socio – sanitario dell’handicappato.

Da una concezione dell’handicap come “patologia”, e come elemento “deviante”, con i relativi risvolti di emarginazione e segregazione che ne conseguivano, si è giunti oggi ad una definizione che considera preminenti i bisogni della persona, e, primi fra tutti, i bisogni di integrazione e socializzazione.

Le politiche sociali devono quindi avere come obiettivo il recupero e il reinserimento del soggetto portatore di handicap sia fisico sia psichico, tentando di non negare le diversità, ma al contempo rifiutando visioni troppo settoriali e tecnicistiche.

L’istruzione scolastica del soggetto portatore di handicap oggi  viene a ricoprire un ruolo fondamentale nel processo di integrazione sociale.

La Legge-Quadro n.104 del 5.02.1992 e le LL.RR. n.68/81, n. 22/86 e n. 16/86 hanno portato delle innovazioni notevoli affermando il diritto per i portatori di handicap di usufruire di prestazioni adeguate e nello stesso tempo ottenere sostegno per le famiglie che affrontano il doloroso compito di gestire i gravi disagi dei soggetti in questione.

La scuola è un luogo ed un’agenzia formativa privilegiata per tutti i minori e gli adolescenti.

L’ambiente scolastico, considerato uno tra i primi e più importanti agenti di socializzazione, diventa un luogo dove si strutturano comportamenti di miglior adattamento sociale con gli ovvii effetti sulla vita quotidiana.

La Cooperativa, attraverso il servizio igienico – personale a favore dei soggetti portatori di handicap che frequentano la scuola dell’obbligo, tende a  prevenire e rimuovere quegli ostacoli legati alla  disabilità che impediscono il pieno sviluppo di ogni soggetto e  l’effettiva partecipazione dello stesso alla vita scolastica, favorendone il più possibile l’integrazione e la socializzazione con il gruppo dei pari.

Il servizio prevede prestazioni assistenziali che si basino sul recupero dell’autonomia personale, sulla stimolazione dei processi di socializzazione, di integrazione e collaborazione familiare.

Gli obiettivi dovranno essere favoriti dall’attuazione di svariate attività, che tendano a promuovere interventi nello specifico della vita quotidiana, scolastica e sociale dei giovani destinatari.

Obiettivo principale del servizio è la piena integrazione del soggetto portatore di handicap, non solo nell’ambito scolastico ma in senso più ampio nel contesto socio ambientale che fa parte della sua quotidianità.

Partendo quindi dal contesto scolastico, che è il primo in cui, al di fuori della famiglia che rappresenta un “ambiente protetto”, il soggetto portatore di handicap incontra difficoltà di tipo relazionale, la cooperativa si prefigge pertanto di perseguire la rimozione delle cause invalidanti, la promozione dell’autonomia e la realizzazione dell’integrazione sociale, attraverso i seguenti obiettivi :

  • Mantenere e/o inserire il portatore di handicap nel proprio contesto sociale, scolastico e familiare, premessa di benessere psicofisico, per la salvaguardia dell’integrità del suo stato e del suo ruolo;
  • Dare una risposta concreta a bisogni temporanei, eccezionali, contingenti dell’utente, favorendo l’integrazione sociale e scolastica in risposta alle esigenze e ai bisogni di scambio e incontro con i coetanei;
  • salvaguardare l’autonomia e l’autodeterminazione del soggetto;
  • coinvolgere gli utenti attraverso forme di partecipazione attiva;
  • assicurare alla famiglia della persona handicappata informazioni di carattere sanitario e sociale per facilitare la comprensione dell’evento, anche in relazione alle possibilità di recupero e di integrazione della persona handicappata nella società;
  • assicurare nella scelta e nell’attuazione degli interventi assistenziali e socio-sanitari  la collaborazione della famiglia, della comunità, della persona handicappata, attivandone le potenzialità e le capacità;
  • assicurare la prevenzione  in quelle fasi di maturazione e di sviluppo del bambino e del soggetto al fine di evitare tempestivamente l’insorgenza della minorazione o eventualmente ridurre i disagi della minorazione sopraggiunta;
  • attuare un coordinamento di rete e l’integrazione con gli altri servizi e le istituzioni presenti nel territorio;
  • garantire alla persona handicappata e alla famiglia un adeguato sostegno psicologico , servizi di aiuto personale o familiare;
  • promuovere anche attraverso l’apporto di enti ed associazioni di volontariato iniziative permanenti di informazione e di partecipazione della popolazione, per la prevenzione e per la cura degli handicappati, la riabilitazione e l’inserimento;
  • promuovere il superamento di ogni forma di emarginazione e di esclusione sociale anche mediante l’attivazione dei servizi previsti dalla Legge quadro.

La cooperativa assicura la presenza degli assistenti igienico personali presso la sede scolastica del bambino o dei bambini assistiti prima dell’ora di inizio delle lezioni, in modo che essi posano incontrare gli operatori all’ingresso della scuola ed essere accompagnati presso le rispettive aule in tempo utile.

Al fine di assicurare una maggiore efficienza ed efficacia delle prestazioni, la cooperativa nell’espletare il servizio mette in atto una serie di iniziative organizzative quali la creazione di una sede operativa, l’utilizzo di schede sociali per i singoli utenti e schede di valutazione,  il servizio sociale professionale e il segretariato sociale etc.

Per la realizzazione del servizio la cooperativa si avvale di personale qualificato  quali assistenti igienico – sanitari e infermieri professionali, nonché di figure aggiuntive quali assistenti sociali, psicologi, etc per una maggiore qualità del servizio. Inoltre si organizzano momenti di incontro e di feste particolari.